Couscousett_di Elisabeth Wibel

Insolite polpette da preparare e servire fredde, un primo piatto vegetariano, delicato, fresco e leggero. Ho utilizzato diverse verdure ma è ottimo anche con sole melanzane, sole zucchine e soli peperoni. Da realizzare non solo monoporzione ma anche su pirofile di diverse dimensioni, ottime da portare al mare e stuzzicare l’appetito accompagnate da una freschissima birra.

                    (per cinque persone)

                              Ingredienti:

  • 250 g Couscous
  • 3 peperoni rossi grandi
  • 3 peperoni gialli grandi
  • 2 melanzana viola di media misura
  • 5  zucchina di media misura
  • 1 carota
  • 1 cipolla bianca fresca
  • q.b. olio di semi di arachidi
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b. aceto di mele
  • q.b. sale fino
  • q.b. spezia zafferano in polvere
  • q.b. peperoncino in povere
  • q.b. menta peperita fresca
  • q.b. foglie di basilico fresco
  • 2 confezioni da 250 g crema di formaggio dolce sardo spalmabile, Arborea
  • q.b. sale fino

Procedimento:  Laviamo sotto un getto di acqua corrente tutte le verdure. Cuciniamo le verdure, i peperoni arrosto, le melanzane, zucchine, cipolla e la carota tagliate a rondelle spesse, fritte in abbondante olio caldo. Peperoni spellati e verdure fritte gli tagliamo alla “brunoise”, pronta la dadolata delle verdure le mettiamo a scolare in un colapasta con un piccolo peso sopra per aiutarle a perdere tutto l’olio della frittura in eccesso. Nella vaporiera, con del brodo di verdure, versiamo il couscous e un filo di olio extravergine di oliva, copriamo con un coperchio molto accuratamente e lasciamo cuocere per circa 40 minuti. Appena il couscous sarà pronto con l’ausilio di una forchetta sgraniamo tutti i chicchi e lo trasferiamo in una capiente ciotola in terracotta, aggiungiamo la crema di formaggio e una piccola quantità di verdure fritte. Amalgamiamo bene e formiamo delle polpette tutte della stessa misura. Una parte del couscous lo aromatizziamo allo zafferano e lo utilizziamo per ripassare le polpette. Togliamo le verdure dal colapasta, versiamole in una ciotola in vetro e condiamole con un goccio di aceto di mele, delle foglie di menta fresca tritate, il sale e un filo di olio extravergine di oliva. Prepariamo i piatti, con un coppa pasta dalla forma desiderata, io in questo caso utilizzo quello quadrata, posizionato al centro del piatto, con un cucchiaio ci mettiamo le verdure e sopra di esse le polpette, sfiliamolo delicatamente, due fiori edibili per il decoro, serviamo.

Vedi anche

Racorbarino Verde_di Elisabeth Wibel

Questa ricetta ha partecipato al primo step che mi portò a partecipare alla 4°edizione del …