Monthly Archives: Settembre 2021

A San Gavino zafferano per tutti_di Viviana Putzu

Lo zafferano è una pianta della famiglia delle Iridaceae che viene coltivata in Asia minore e in alcune aree del bacino mediterraneo tra cui spicca la produzione sarda, ormai rinomata a livello internazionale per la sua qualità. Dallo stimma trifido si ricava la spezia denominata “zafferano”, utilizzata in cucina ed …

Approfondisci

A Cabras la bottarga degli ebrei_di Angelo Spanu

Noi proveniamo dalla pianura, il Campidano di Oristano, originato nei secoli dagli antichi depositi del fiume Tirso. E Cabras è situata proprio sulla costa centro occidentale, sulle rive dell’omonimo stagno o, per essere geograficamente più precisi, sulle rive della laguna, essendo questa collegata attraverso i canali con il Golfo di …

Approfondisci

Le ciliegie di Burcei sono glamour e le pesche di San Sperate…La frutta ti fa bella

La frutta ti fa bella, ormai lo sanno tutti. La ciliegia, per esempio, è un vero elisir di giovinezza: è stato dimostrato che il suo estratto rallenta l’invecchiamento cellulare e ne basterebbero due o tre al giorno per proteggersi in modo efficace. I frutti di bosco sono ricchi di antiossidanti …

Approfondisci

Le antiche ricette tramandate dai pastori/La pecora brasata_di Cosimo Mocci

Ingredienti per 4 persone g. 300 lombatina di pecora n. 1/2 cipolla bianca n. 2 bicchieri vino Monica n. 1 carota g. 250 pomodori ciliegini favette fresche sgusciate n. 3 patate Timo, aglio, finocchietto selvatico, bacche di mirto e di ginepro salvia rosmarino  basilico olio evo sale grosso marino g. …

Approfondisci

Le antiche ricette di famiglia/Agnello in umido

INGREDIENTI Mezzo agnellino da latte magro (farsi dare come aggiunta la coratella e non la testina); Un cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro (conserva); Quattro o cinque scorzette di limone; Tre o quattro ciuffetti di rosmarino fresco (se possibile appena reciso); Due spicchi d’aglio sbucciati; Un filo d’olio d’oliva extra …

Approfondisci

Sardinia insulae vini_di Marco Sanges

Fino a qualche decennio fa era opinione comune fra tutti gli studiosi del settore che l’arrivo in Sardegna del vino, e di conseguenza della successiva coltivazione della vite, fosse da far risalire alla prima colonizzazione fenicia (IX-VIII sec. a.C.), e che la vitivinicoltura diffusa in scala più ampia datasse alla …

Approfondisci