Dentro l’isola

Calciatori e chef solidali al “Minorile”_di Marco Zucca

Pizza e prelibatezze cucinate dai ragazzi e dai migliori chef della Sardegna: le Giornate Solidali che si svolgono presso l’IPM di Quartucciu rappresentano ormai appuntamenti consolidati. Si tratta di momenti di social-team-building e di volontariato di impresa, occasioni di incontro, confronto, creazione di relazioni “sane” e sviluppo di competenze utili …

Approfondisci

Sardegna, turismo esperienzale: il cibo al centro_di Valentina Masala

La Sardegna è un’isola meravigliosa, fatta di tradizioni secolari e di spiagge incontaminate, bagnate da un mare cristallino che tutti ci invidiano, da sempre. E, da sempre, il turismo ruota intorno a questo binomio, mare e enogastronomia, attirando turisti e viaggiatori principalmente nei mesi estivi. Oggi i tempi sono cambiati …

Approfondisci

Ecco tutti i gruppi della Cavalcata Sarda

Nata per far vedere la Sardegna dei costumi tradizionali e dei cavalieri alle famiglie reali, già allora con grande successo, la Cavalcata sarda che si svolge a Sassari nella penultima domenica di maggio (quest’anno cadrà il 24) è diventata nell’era della comunicazione globale la Sardegna di ieri (ma si dovrebbe …

Approfondisci

Ho bevuto un buon vino, pensando a mio padre e a Marcello Serra_di Stefania Porrino*

La mia identità sarda, pur essendo io nata a Roma, proviene da una buona metà dei miei avi ma soprattutto dal legame affettivo con mio padre, il musicista cagliaritano Ennio Porrino, e sua madre – mia nonna – Dolores Onnis.  Anche mia madre, nata a Roma, ha sangue e cognome …

Approfondisci

Su filindeu, su pane, su carasau, su casu_di PJ Gambioli

SU FILINDEU è un’antica pasta barbaricina, che si realizza esclusivamente a mano. Sono pochissime le artigiane che lo producono. Fra tutte vi è Paola Abraini, nuorese, protagonista del documentario, che ha ereditato l’arte da sua suocera. Da trent’anni Paola prepara questa splendida pasta che può essere degustata due volte l’anno, …

Approfondisci

Il pranzo_di Grazia Deledda

Riconobbe il signore veduto nel treno, don Salvator Angelo pallido e grasso. Che veniva a fare? Puerilmente ella pensò “Ha saputo che son vedova e viene a cercarmi…. come una volta!”. E ricordandosi che era quasi vecchia, adesso, smunta e lacera, le venne da ridere. Vede come sono! – mormorò, …

Approfondisci

Ciao ciao, ora devo mangiare_di Gabriele Andria

Se riusciamo a guardare il mondo che ci circonda con l’emozione e non solo con la ragione non possiamo non considerare l’origine della vita come qualcosa di miracoloso e sublime. Pensare che l’unione di due minuscole cellule, un’ovocita e uno spermatozoo, darà origine ad individui destinati, generazione dopo generazione, a …

Approfondisci

La verità sul bisso_di Roberto Lai

La lavorazione del bisso a Sant’Antioco purtroppo è accompagnata da affermazioni che, totalmente prive di fondamento, creano e diffondono disinformazione. Come se non ce ne fosse già abbastanza! Lo scopo di questo contributo, nel rispetto delle idee altrui, vuole ricordare chi fu il vero padre della lavorazione del bisso nell’isola …

Approfondisci

Qui Santulussurgiu: su casizolu, presidio Slow Food

Dietro alla sua geometria, alla sua regolarità e il suo sapore, che da  secoli conquistano gli occhi e il palato di sardi e visitatori, c’è l’emblema, l’essenza e la storia di questa terra. Il casizolu di Santu Lussurgiu è infatti un formaggio “di fatica”: modellare la sua tipica forma a …

Approfondisci

Tante prelibatezze e Mirtò al Carnevale di Tempio

Sarà uno dei protagonisti del Carnevale di Tempio, con un viaggio indietro nel tempo che riporta alla luce la storia millenaria della Sardegna. Un bronzetto con 4 occhi e 4 braccia rinvenuto nel 1865 nella località chiamata Abini, nel comune di Teti. La novità assoluta che Mirtò, il festival internazionale …

Approfondisci