Pasca de Nadale_di Elisabeth Wibel

Ravioli ripieni con formaggio pecorino e broccolo romano con una sfoglia bicolore ricamata e smerlata. Un piatto semplice e veloce da preparare che impreziosirà il menù il vostro pranzo di natale.

              (per cinque persone)

                     Ingredienti per l’impasto:

  • 400 g di semola di grano duro rimacinata, selezione “ Trigu de Oro ” Sardo Sole
  • 90 g basilico
  • q.b. spezia curcuma
  • 90 ml. acqua
  • q.b. sale fino

                                  Ingredienti per il ripieno e condimento:

  • 400 g di broccoli romani freschi
  • 400 g pecorino fresco bio
  • 300 g pecorino stagionato
  • 500 g pomodorini datterini rossi freschi
  • q.b. foglie di basilico
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 petali di cipolla
  • q.b. sale fine
  • q.b. riccioli di formaggio

Procedimento:  Iniziamo a selezionare il broccolo romano dalle rosette all’eliminazione delle foglie e dei gambi. Facciamo scottare in abbondante acqua salata le rosette, devono rimanere croccanti e belle colorate, scolate vanno messe a sfreddare all’interno di una ciotola in vetro con acqua fredda e abbondante ghiaccio, selezioniamo le rosette più belle per la decorazione del piatto. Versiamo in una ciotola il broccolo tritato grossolanamente con un coltello, pecorino fresco, il pecorino stagionato, amalgamiamo,  formiamo un panetto mettiamo a riposare in frigorifero. In un bicchierone del mix mettiamo le foglie del basilico, un goccio d’ olio, l’acqua. Il bicchierone lo mettiamo all’interno di una ciotola colma di ghiaccio e poi frulliamo. In questo modo terremo il colore verde brillante del basilico. Prepariamo gli impasti, uno color verde del basilico e l’altro al colore giallo della curcuma. Impastiamo in due ciotole diverse, nella prima versiamo la semola, il frullato di basilico e il sale, nella seconda la semola, la curcuma, l’acqua e il sale. Impastiamo prima all’interno delle ciotole per amalgamare bene tutti gli ingredienti, successivamente sul piano di lavoro energicamente con i palmi delle mani sino a sentire l’impasto bello liscio, omogeneo ed elastico. Mettiamolo a riposare. Nel frattempo ci prepariamo il condimento per i ravioli. Laviamo i pomodorini e tagliamoli a metà, in una padella con un filo di olio extravergine di oliva facciamo dorare uno spicchio di aglio in camicia e due petali di cipolla, che poi elimineremo, versiamo i pomodorini, saliamo, spadelliamo per un paio di minuti, togliamo dal fuoco, mettiamo delle foglie di basilico fresco, chiudiamo con un coperchio e mettiamo da parte. Riprendiamo in mano i nostri impasti, stendiamo le sfoglie, l’impasto al basilico come base, un cucchiaio di impasto al centro, chiudiamo con la sfoglia alla curcuma, chiudiamo, ricamiamo e smerliamo. Tutto è pronto, intanto che i ravioli in abbondante acqua bollente e salata iniziano a salire in superfice, ci prepariamo i piatti. Un bel cucchiaio di pomodorini come base al centro del piatto, adagiamo cinque ravioli per piatto, decoriamo con le rosette del broccolo, riccioli di formaggio, un filo di olio extravergine di oliva, serviamo.

Vedi anche

Su Coru de Amori_di Elisabeth Wibel

Ravioli monoporzione realizzati per rendere speciale e romantica la cena a lume di candela, una …