Nuove regole per il Codice Appalti

Lavori pubblici e nuovo Codice degli Appalti sono sempre una sorta di “campo minato” sia nella fase preliminare di organizzazione delle scelte e delle decisioni sia in quelle di progettazione, di affidamento e di esecuzione, in particolare in Sardegna dove, com’è noto, la maggioranza dei Comuni sono sotto i quindicimila abitanti. Anche per queste ragioni, l’attenzione è rivolta agli appalti cosiddetti “sottosoglia europea”, che riguardano la maggior parte dei Comuni sardi ed ai quali il Nuovo Codice degli appalti dedica una specifica disciplina.

Per affrontare queste problematiche, l’ASEL Sardegna ha promosso due giornate di formazione riservate ai Sindaci, ai Segretari comunali ed ai Dirigenti dei vari settori interessati dei Comuni, in programma lunedì 27 maggio a Tramatza ( ore 8,30 – 14 Sala Conferenze Hotel Anfora al Km.103 della Carlo Felice) e martedì 28 maggio a Cagliari ( 8,30 – 14 Sala Convegni ASEL “ S. Cucca – Piazza Galilei 17).

“APPALTI DI IMPORTO INFERIORE ALLA SOGLIA COMUNITARIA: AFFIDAMENTI DIRETTI EPROCEDURE NEGOZIATE” è il titolo degli incontri programmati.

I lavori verranno introdotti dal Presidente dell’ASEL Rodolfo Cancedda mentre gli aspetti giuridici, tecnici e regolamentari verranno trattati dal noto avvocato amministrativista Alberto Ponti, esperto in contrattualistica pubblica che da anni segue i Comuni sardi dei quali conosce le varie peculiarità.

Il Programma completo ed il modulo di adesione al seminario sono pubblicati sul sito dell’ASEL www.aselsardegna.it Per informazioni rivolgersi alla Segreteria dell’ASEL Sardegna Tel. 070/42233 – 349.7027578 – mail: asel@aselsardegna.it

Vedi anche

Tarcisio Agus: Le radici e la storia locale _di Giorgio Ariu

A Tarcisio Agus, dopo la presentazione al Salone del libro di Torino della sua ultima …